Ordine dei Cavalieri del Tempio
paladino%20col

I Cavalieri del Tempio sono un ordine di zelanti guerrieri votati alla causa di Veon. L'ordine non ha una struttura gerarchica ben definita, i paladini sono alle dirette dipendenze del Tempio e del Sommo Sacerdote di Luthia, la capitale del regno degli elfi, presso cui essi alloggiano.

Si dice che coloro che desiderano entrare a fare parte dell'ordine devano sottoporsi a una misteriosa procedura di purificazione del corpo e della mente, a cui non tutti sopravvivono. Al termine della purificazione avviene un battesimo del fuoco, durante il quale i neofiti recitano un giuramento a vita di fedeltà al Tempio e compiono un voto.

I paladini rappresentano l'elite militare del Tempio. Ad essi vengono concesse armature robuste e ben rifinite e armi magiche, secondo necessità. I paladini indossano un elmo caratteristico, la cui celata assomiglia ad una maschera, che copre quasi completamente il loro volto.

Siril Ember, nel suo libro Veon rivelato, afferma che l'ingresso nell'ordine sarebbe stato offerto anche ad alcuni criminali come alternativa all'incarcerazione a vita o alla pena di morte, e come riabilitazione sociale; che la purificazione servirebbe forse a cancellare i ricordi del loro passato; che la maschera di bronzo sarebbe loro necessaria per non essere riconosciuti.

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License