Pylav

Nato a Fane, Pylav si é sempre distinto in negativo come elfo dalla testa calda e fuori da ogni regola sociale e di costume. Emarginato per il suo nichilismo ai limiti della società, ha iniziato a frequentare brutte compagnie, ripudiando il suo stesso casato.

Notato da Isawien Ember, spia al servizio di Vargas Ember, ha svolto incarichi minori per anni, finché gli stato dato il compito di rubare da Riis Frangispina. Il suo parziale successo gli ha aperto grandi possibilità, ma ha voluto chiedere troppo alla sua fortuna ed é stato ucciso in un pozzo di Fane, da mano sconosciuta.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License