Yuan Ti
Yuan%20Ti

Gli Yuan Ti sono una razza senziente predominante in Crypto.

Gli Yuan Ti sono umanoidi dalle sembianze di rettile, definiti in modo dispregiativo "rettili", "serpiformi" o "popolo strisciante" da Elfi e Nani. La loro pelle è ricoperta di scaglie, generalmente di colore verde, marrone o grigio. Alcuni Yuan Ti hanno sviluppato due arti inferiori, altri invece possiedono soltanto gli arti superiori e il loro corpo termina in una grossa coda di serpente. Possiedono la scurovisione.

Gli Yuan Ti sono una razza antica e crudele. Alcuni studiosi fra gli elfi e i nani ritengono che essi siano gli abitanti originari di Crypto. La natura li ha dotati di forza fisica e agilità, qualità indispensabili per sopravvivere - senza l'uso di magia o tecnologia arcana - alla natura avversa di Crypto, con cui essi paiono perfettamente integrati.

Dell'organizzazione sociale e politica degli Yuan Ti, si conosce poco: i contatti con gli Yuan Ti da parte delle altre razze sono rari e considerati sospetti. La società degli Yuan Ti è divisa in caste: gli schiavi, i purosangue, i mezzosangue e gli abomini (questa terminologia appare per la prima volta nel tomo Lo schiavo liberato, di Evrin Vossen).

Gli schiavi sono prigionieri, appartengono ad altre razze e svolgono le mansioni più pesanti.

I purosangue sono umanoidi che possiedono soltanto alcuni tratti somatici minori tipici dei rettili, come piccole scaglie sulla pelle, pupille sottili e lingua biforcuta; spesso ricoprono il ruolo di diplomatici o spie. Secondo alcuni, gli Yuan Ti purosangue sono elfi e nani che hanno mischiato il proprio sangue con quello dei rettili, attraverso un rituale oscuro o forse una pratica sessuale.

I mezzosangue hanno una notevole quantità di caratteristiche fisiche tipiche dei rettili: spesso, una grossa coda sostituisce gli arti inferiori, il cranio è di forma serpentina, a volte coperto da una cresta; in alcuni casi, i mezzosangue presentano deformità come serpenti al posto delle braccia. Essi sono dotati di forza fisica e per questo ricoprono il ruolo di guerrieri e assistenti al tempio.

Gli abomini sono enormi serpenti che possiedono raramente qualche tratto umanoide. Essi sono considerati le creature più "vicine" alla divinità serpente, perciò sono adorati e ricoprono i ruoli di maggiore potere presso il tempio e, più in generale, nella società degli Yuan Ti. Raramente si mostrano in pubblico.

Regolamento

Gli Yuan Ti sono descritti nel Manuale dei Mostri 3.5 (pag. ?).

Religione

Gli Yuan Ti venerano numerosi dei, tra cui Mershaulk, conosciuto presso altri popoli come Il Nemico

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License